Untitled 1 Responsive Flat Dropdown Menu Demo
010.593295     CA.SA. S.A.S. Immobiliare di G. Casciscia & C.    casasasimmobiliare@gmail.com  
          
DECRETO RILANCIO: COME FUNZIONA LO SCONTO IN BOLLETTA PER LE PMI

Nel decreto Rilancio, varato dal Governo per far fronte alle perdite economiche provocate dall’emergenza Coronavirus, si è pensato anche alle piccole e medie imprese. 
Visto che molte aziende sono state costrette alla chiusura durante il lockdown, l’Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente (Arera) ha inviato, a fine aprile, una proposta alle istituzioni, nella quale si prevedeva uno sconto in bolletta per alleggerire le spese della ripartenza. E la misura promossa dal Governo nel dl approvato il 13 maggio si è basata proprio su questa idea, prevedendo un taglio da 600 milioni totali sui consumi di almeno 3,7 milioni di Pmi. Secondo le stime, in concreto significa che i clienti con 15 kilowatt di potenza impegnata potrebbero ritrovarsi anche con il 70% in meno di importo da versare.

Come funziona lo sconto in bolletta
Questa agevolazione riguarderà nello specifico la quota fissa della bolletta e cioè le due voci “trasporto e gestione del contatore” e “oneri generali di sistema”. La ragione è che queste componenti sono quelle che coprono i costi per attività di interesse generale per il sistema elettrico nazionale. Sarà direttamente l’Arera a fissare i parametri e la riduzione della spesa per le utenze connesse alla bassa tensione in riferimento ai primi mesi della fase 2: maggio, giugno e luglio.

Come prima cosa, l’Arera dovrà quindi rivedere le quote fisse, che non dipendono dalla potenza, senza aggravi tariffari per le utenze interessate e arrivando a prevedere un risparmio parametrato al valore vigente nel primo trimestre dell’anno delle componenti tariffarie fisse applicate per punto di prelievo.

Per chi ha una potenza disponibile che supera i 3 kilowatt, queste voci saranno rideterminate allo scopo di ridurre la spesa e verrà applicata una potenza virtuale fissata convenzionalmente a quella soglia. In realtà non comporterà nessuna vera e propria limitazione alle Pmi interessate.

FONTE:







associato fimaa

Cookies  |  Privacy  |  ImmobilG 1908  |  Casa Sas Riviera  |  Landing Page

©2009-2020 CASA SAS di Giorgio Casciscia


P.zza Piccapietra, 76/53 - 16121 GENOVA (GE) - Part.Iva: 01175670999
Tel. 010593295 - e-mail: casasasimmobiliare@gmail.com
ennegitech
Sviluppato da Ennegitech su piattaforma MFK 1908